Sistemi Olografici Tridimensionali

Dalla fantascienza ritratta in decine di film fantascientifici, alla realtà su scala personalizzabile. L'utilizzo di queste nuove e stupefacenti tecnologie è ormai, grazie a Holotron, una solida realtà a Voi rivolta per stupire il Vostro pubblico con effetti mai visti prima nella realtà.

Holotron ..... il futuro è arrivato

 

FOG SCREEN!!!!

dw

OLOGRAMMA A NEBBIA

 

br
HOLOBOX

 

Vedi il videoBox su

jp 

OLOGRAMMI

Osservare un diorama, un evento e/o un oggetto non significa necessariamente trovarsi di fronte a questo, né guardarlo solo con gli occhi. L'olografia dà vita ad una nuova concezione noetica della realtà e superando i limiti dello spazio e del tempo rende l'osservazione un'esperienza emozionale, prima ancora che conoscitiva.

La presenza di un'opera/oggetto si fa concetto e rivoluziona le regole della fruizione, in uno spiazzante gioco percettivo. L'olografia si propone quindi come veicolo noetico di informazioni emozionali e come elisir di ogni rappresentazione.

Per ulteriori Informazioni sul nostro sistema di proiezione olografica tridimensionale
contattaci.


L’olografia è, nell’era della comunicazione globale, la nuova frontiera del comunicare: messe da parte le piatte presentazioni, abbiamo finalmente disponibili forme tridimensionali che si materializzano in avveniristiche teche olografiche o schermi 3D e possono viaggiare on line in ogni parte del mondo. Grazie alle nuove tecnologie la comunicazione da piatta si fa dinamica e dà forma alle emozioni, in una dimensione comunicativa multisensoriale-sinestetica in cui si fondono reale e virtuale.
L'olografia permette di superare i limiti dello spazio e del tempo, di osservare un oggetto senza necessariamente trovarselo di fronte e di liberare ogni cosa dai condizionamenti del divenire, dando vita ad una nuova concezione della realtà, dove tutto è possibile se solo è immaginabile.

89
freehologram
TEATRO OLOGRAFICO


 

Con la recente tecnologia della proiezione olografica la comunicazione da bidimensionale si trasforma dinamica e tridimensionale, dando forma alle emozioni; si crea così una fusione tra reale e virtuale.